Associazione Italiana Giovani Avvocati sezione di Padova

AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) è un’associazione apartitica e senza scopo di lucro che nasce il 7 giugno 1966 ed aderisce ad AIJA (Association Internationale des Jeunes Avocats). Ha sede a Roma e le singole Sezioni possono essere costituite in ogni circondario di Tribunale d’Italia ove ha sede un Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

La sezione AIGA di Padova, il cui Consiglio Direttivo è composto da 7 membri, si adopera, sin dalla propria costituzione, per l’attiva difesa ed un moderno sviluppo della professione forense, dell’amministrazione della giustizia e della tutela dei diritti dei Cittadini, con particolare riferimento all’attività dei giovani avvocati e dei praticanti avvocati.

A tal fine, AIGA  promuove una serie di eventi formativi, convegni, corsi di perfezionamento, riunioni, nonchè momenti di confronto ed occasioni conviviali aperti a tutta l’avvocatura.

Novità

Vi segnaliamo l'interessante incontro organizzato per il giorno 20 gennaio 2017 sul tema:

"È VERA DEPENALIZZAZIONE?"
Riflessioni a margine del nuovo diritto penale-tributario alla luce del D. Lgs. 158/2015

L'incontro si svolgerà presso l’Università degli Studi di Padova, Palazzo del Bo - Aula Nievo, dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Per informazioni ed iscrizioni (a titolo gratuito): carole.rinville@pinellidruda.it
...

View on Facebook

AIGA Padova ha condiviso il post di Ordine degli Avvocati di Padova. ...

La lettera del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova letta dal collega Giacomo Gianolla al convegno sul sistema giudiziario in Turchia (13-15 gennaio 2017). Egr. sig. Avv. Thomas Schmidt Segr. Gen. ELDH – European Lawyers for Democracy and Human Rights Platanenstrasse 13, 40233 - Duesseldorf (Germany) Oggetto: partecipazione al Convegno il sistema giudiziario sotto lo stato d'emergenza in Turchia - Ankara 13/15 gennaio 2017. Caro Thomas, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova condivide la preoccupazione per l’allarmante gravità della compressione dei diritti e delle libertà fondamentali in Turchia, con particolare riguardo al diritto di difesa, aggravatasi dopo la sospensione unilaterale della CEDU da parte dello Governo turco e non può che vedere con sdegno il moltiplicarsi di accuse, mosse a carico degli avvocati, di concorso nei reati contestati ai loro patrocinati , così come le lunghe carcerazioni preventive imposte loro, al di fuori di ogni ragionevolezza. il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova, nel novembre 2016, ha deciso la partecipazione alle udienze del processo stralcio avvocati KCK e di condividere la partecipazione del collega avv. Giacomo Gianolla al convegno di Ankara del 13-15 gennaio 2017, anche quale delegato del Consiglio. Il convegno di Ankara stupisce sinceramente per la varietà degli aspetti di analisi e per il coraggio nell’affrontarli apertamente, confermando ancora una volta come l’avvocatura sia portatrice dei valori di libertà e democrazia, senza i quali essa non esiste più per come l’amiamo e la intendiamo. Permettimi, pertanto, di fare a Te e a tutti i partecipanti i migliori auguri per un proficuo svolgimento dei lavori e di porgerTi, anche a nome di tutto il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova, i nostri migliori saluti. Padova, 4.1.2017. Il Presidente Avv. Francesco Rossi

View on Facebook